La Crisalide risiede nel bozzolo e, dopo aver lottato per venire alla luce, infine, ne esce fuori come una farfalla vincitrice e magnifica; come Darko ed Erleve, i quali lotteranno per uscire vincitori e non vinti. Ma la vita non va mai come vogliamo: le sconfitte e le delusioni fanno e faranno sempre parte di questo percorso che, ahimè o fortunatamente, è ciò che caratterizza la vita.

Solo Darko ed Erleve dovranno, passo dopo passo, entrare nell’io più profondo vederne ciò che di più oscuro è nella psiche e nell’animo umano.

Sarà questa vita che li porterà al percorso finale, quello della redenzione?

“D. E.” era il nome che aveva utilizzato sul social, decisi di intitolare il libro con il loro “Crisalide”, d’altronde questo c’era scritto nel cognome di lui.

Il finale mi ha lasciato un po’ sgomenta.

“Darko era cresciuto, divenendo anche molto intelligente, però non si applicava e spesso fuggiva da ciò che poteva renderlo costante nei suoi passi; la scuola non faceva per lui, troppe regole, troppa burocrazia. Doveva controllarsi, ma non ne era capace. Un malcontento cresceva a poco a poco nella sua anima, era difficile per lui vedere la vita in una scatola chiusa, egli spaziava, ma il mondo era troppo piccolo per lui. Perché non usare le droghe per poter uscire da questo specchio di cristallo? Sesso, droga e rock and roll! Le donne erano un bisogno fisiologico e le droghe un bisogno dell’anima, la musica un bisogno della mente fino a quando non si finisce nell’angolo e, quando l’angolo è troppo stretto, si sprofonda fino ad arrivare in un buco nero.”

 

Un libro di ISOTTA FRANCI

CRISALIDE

SKU: 978-88-33870-51-9
€14.50 Prezzo regolare
€13.78Prezzo in saldo
     

    (C) copyright 2013 CTL SNC P. IVA 01643020496​

    editore: CTL Editore

    Borgo S. Jacopo, 63 57126 Livorno

    Tel. 0586 806376   Cell. 3458054677

    infoctleditore@gmail.com

    IL link qua sopra tradotto è:

    NON VENDERE I MIEI DATI.