La poesia di Silvana Fulcini sgorga da una dimensione infantile di stupore e di spontaneità, non da una disposizione adulta alla razionalità, si esprime attraverso un linguaggio semplice e immediato.

Leggendo i versi mi vien da affermare quanto asserisce il Pascoli: “il poeta coincide con il fanciullo che è in ognuno di noi”.

Poeta è dunque solo chi sa ascoltare il “Fanciullino” che è in lui. Naturalmente, affermare ciò equivale a porre con forza il carattere alogico, primigenio e straniante, della poesia: nella meraviglia, negli stupori, nelle paure del fanciullino, nel suo parlare agli alberi, sassi, nuvole, stelle, nel suo popolare l’ombra dei fantasmi e il cielo di dei, sta il segreto della poesia, la sua interna tensione verso la creazione di miti.

Senza pareti

SKU: 978-88-33871-50-9
€14.00Prezzo

    (C) copyright 2013 CTL SNC P. IVA 01643020496​

    editore: CTL Editore

    Borgo S. Jacopo, 63 57126 Livorno

    Tel. 0586 806376

    ctleditorelivorno@gmail.com