Nei primi secoli dopo il Mille, l’Italia aveva recuperato o almeno cercato di recuperare il ruolo che aveva al tempo del grande Impero romano: quello di tornare ad essere la protagonista principale nella navigazione e nelle scoperte di nuove vie commerciali, cosa non affatto impossibile, grazie alla posizione strategica che aveva nel mar Mediterraneo, il centro della vita economica europea.

Dobbiamo considerare il fatto che, dopo l’anno Mille, vi fu uno sviluppo economico che comportò cambiamenti evidenti nella vita sociale. 

Nel secolo XI, e ancor più in quelli successivi, vi fu un miglioramento sensibile della vita e della situazione economica: ciò avvenne grazie all’aumento della produzione di prodotti agricoli, dovuto non solo dalla quantità delle terre messe a cultura, ma anche alle pratiche agricole che si avvantaggiano di progressi tecnici.

Di pari passo, anche l’industria medioevale andò sviluppandosi in meglio: infatti dopo il Mille si cominciarono ad usare nuovi macchinari, il telaio a pedale e il mulino ad acqua. 
Bruno Bonari

UN SECOLO IN COMPENDIO: FIRENZE 1400-1500

€14.00 Prezzo regolare
€13.30Prezzo in saldo
     

    (C) copyright 2013 CTL SNC P. IVA 01643020496​

    editore: CTL Editore

    Borgo S. Jacopo, 63 57126 Livorno

    Tel. 0586 806376   Cell. 3458054677

    infoctleditore@gmail.com

    IL link qua sopra tradotto è:

    NON VENDERE I MIEI DATI.