• Gestisci il blog dal tuo sito live e da mobile!

    Abbiamo reso la gestione del blog comoda e accessibile da qualunque dispositivo. In questo articolo ti spieghiamo come gestire il tuo blog sia da computer che da mobile senza dover tornare alla tua scrivania. Come gestire il blog dal computer Per prima cosa pubblica il tuo sito nell'Editor Wix, poi vai al tuo sito live e accedi con il tuo account Wix. Dopo aver effettuato l'accesso potrai scrivere e modificare i post, gestire i commenti, pinnare dei post e altro ancora. Clicca sull'icona con i 3 puntini ( ⠇) per scoprire tutto quello che puoi fare. Come gestire il blog da mobile Prima di poter gestire il blog da mobile, Pubblica il tuo sito nell'Editor Wix dal computer. Apri il tuo sito dal tuo smartphone, poi utilizza la barra di login per accedere al tuo account. Assicurati di utilizzare i dati del tuo account Wix. Con Wix Blog puoi fare tutto dal tuo smartphone: scrivere post, seguire i membri, gestire i commenti e altro ancora. #vacanza

  • Crea un blog professionale

    Quando si parla di design, il blog di Wix ha tutto ciò di cui hai bisogno per creare post accattivanti che cattureranno l'attenzione dei tuoi lettori. Scopri le funzionalità dei nostri design. Scegli tra 8 layout accattivanti Il tuo Blog Wix è dotato di 8 layout professionali. Dalle impostazioni del tuo blog, scegli il layout giusto per te. Ad esempio, un layout a riquadri è spesso usato per aiutare i visitatori a scoprire più post che gli interessano. In alternativa, scegli un layout classico a una colonna che permette ai lettori di scorrere per visualizzare gli argomenti dei tuoi post uno alla volta. Ogni layout è integrato con le più aggiornate funzionalità social. I lettori possono facilmente condividere i post su social network come Facebook e Twitter e vedere quante persone hanno messo mi piace, commentato un post, o altro. Aggiungi file multimediali ai tuoi post Creando i tuoi post, potrai: Caricare immagini o GIF Aggiungere video e musica Creare gallerie per mostrare una collezione di file multimediali Personalizza l'aspetto dei tuoi file rendendoli a schermo intero o piccoli e incorpora facilmente i file all'interno dei tuoi post. Aggiungi gli hashtag ai tuoi post Hai una passione per gli #hashtag? Ottima notizia! Puoi aggiungere i tag (#vacanza #sogno #estate) in tutti i tuoi post per raggiungere più persone. Perché usare gli hashtag? Le persone possono usare i tuoi hashtag per cercare altri contenuti all'interno del tuo blog e trovare quello che interessa loro. Quindi procedi pure e scatenati con gli #hashtag!

  • Fai crescere la community del tuo blog

    Con Wix Blog, non stai solo condividendo la tua voce con il mondo, stai anche facendo crescere un'attiva community online. Ecco perchè il blog di Wix ha un'area membri integrata, così che i tuoi lettori possano facilmente iscriversi e diventare membri del tuo blog. Cosa possono fare i membri? I membri possono seguirsi a vicenda, scrivere e rispondere ai commenti e ricevere notifiche dal blog. Ogni membro avrà la sua pagina profilo personale che può personalizzare a suo piacimento. Consiglio: Puoi rendere qualunque membro del tuo blog uno scrittore, così che possa scrivere articoli per il tuo blog. Aggiungere più scrittori è un ottimo modo per aumentare i tuoi contenuti e far sì che il tuo blog sia attivo e diversificato Ecco come fare: Vai alla pagina dei tuoi membri Cerca il membro che vuoi far diventare uno scrittore Clicca sul profilo del membro Clicca sull'icona con i 3 puntini ( ⠇) sul pulsante Segui Seleziona Imposta come scrittore

  • Incanto Magico

    CTL Editore presenta oggi una sua nuova autrice e il suo libro per bambini Incanto Magico, Francesca è un’insegnante e l’amore per il suo lavoro e i suoi piccoli alunni, la spinge a dedicare proprio ai più piccoli questa raccolta di racconti brevi. Francesca come è nato questo libro? Io sono un’insegnante. La fascia d’età con la quale io lavoro va dai 3 ai 5 anni. In questa fase della crescita, i bambini hanno particolarmente bisogno di messaggi positivi. Le favole sono l’espressione più diretta della positività unità all’educazione. L’idea del libro è stata concepita in una domenica di pioggia durante la quale mi sono ritrovata ad andare indietro con i ricordi ripensando alle favole che mi venivano narrate dalla mia famiglia e, soprattutto, alla mia fiaba preferita: “Biancaneve ed i sette nani” È da molto che scrivi? Ho sempre amato scrivere perché mi aiuta a sfogarmi ed a rilassarmi e perché mi fa sentire viva ed in pace con il mondo e con me stessa. Quando ero piccola scrivevo diari ma, ogni volta, dopo averli iniziati, non riuscivo mai a portarli a compimento e non per mancanza di costanza o tenacia, ma perché (e l’ho compreso in seguito) i diari personali non rientravano nel mio target di scrittura. Non amo leggere banalità e, di conseguenza, non amo scriverne. Dietro ad ogni mio scritto, c’è un lavoro di precisione, disciplina, attenzione, meticolosità e ricerca appassionata dei termini, dei nomi, delle ambientazioni, delle caratteristiche dei personaggi e delle storie da sviluppare. Perché nell’era dei nativi digitali scrivere un libro per bambini? La digitalizzazione delle informazioni è un grande passo compiuto dalla nostra società, un progresso positivo che aiuta ad aprirsi al mondo. Allo stesso tempo, però, internet può rappresentare un pericolo perché, una sovraesposizione, può portare i bambini ed i ragazzi ad estraniarsi dalla realtà finendo per credere che non ne esista un’altra al di fuori di quella virtuale, a mettere in stand by la capacità meravigliosa di sognare ed a perdere la capacità di gestire le proprie emozioni. Le favole aiutano il lettore a tenere vivo quel fanciullino interiore che, purtroppo, come teorizzava Pascoli, perdiamo e rinneghiamo con la crescita lasciandoci ingabbiare dalla realtà. Le favole proteggono i nostri sentimenti aiutandoci a mantenere la freschezza dell’anima e la purezza del cuore che sono proprie dei bambini. A quale target d’età è rivolto il libro? Il mio libro è rivolto principalmente ai bambini che frequentano la scuola dell’infanzia ma ognuno di noi può ritrovare, leggendolo, la propria anima bambina. Hai uno scrittore o una scrittrice che ti ha ispirato? Se parliamo di letteratura in generale, i miei scrittori preferiti sono:Dante, Oriana Fallaci Roberto Saviano Se, invece, parliamo del mondo delle storie e delle favole, i miei autori preferiti sono: Oscar Wilde, con la sua bellissima storia “Il gigante egoista”, Charles Dickens, con il suo meraviglioso libro “Canto di Natale”, Edmondo De Amicis, con il suo capolavoro “Cuore” che è stato, tra l’altro, il primo libro che mio padre mi regalò da bambina. Le favole de “Le mille e una notte”, una delizia per il cuore e l’anima. In queste tue favole ci sono spunti educativi? Ogni favola ha lo scopo di trasmettere un insegnamento ed una morale senza essere troppo pretenziosa e senza ergersi a verità assoluta. Hai pubblicato con la CTL Editore, come è stata questa esperienza? La CTL Editore mi ha preso sotto la sua ala come una chioccia protegge i suoi pulcini ed il mio libro è stato trattato come un tesoro prezioso. Per questi motivi, ritengo che la mia esperienza sia assolutamente positiva e mi sento di consigliare questa casa editrice a qualsiasi autore che voglia pubblicare e che voglia essere sicuro di venire seguito dall’inizio alla fine con premura ed attenzione.

  • Una vita sbagliata

    Claudio Crepaldi ci colpisce ancora una volta con questo suo libro tratto da una storia vera, con la crudezza delle sue parole.

  • "L'origine del male" vince il premio della giuria all'International Milano

    Il 24 novembre è stato premiato il nostro autore Alessandro Pugi con il premio Giuria nell'ambito del prestigioso Premio Letterario Milano International a ritirare la targa l'agente letterario Michela Tanfoglio, CTL Editore con grande gioia si onora di aver editato il bellissimo romanzo di Pugi, Articolo

  • Il guardiano dei sogni

    Il nuovo racconti di Viviana viola ci porta in un mondo fantastico. “Il guardiano dei sogni” è la seconda opera, a differenza del primo libro, l’autrice qui si cimenta in una storia, una sorta di viaggio onirico attraverso la sua fantasia e la sua immaginazione, un viaggio popolato da guerrieri, streghe e animali mitologici, un racconto breve, intenso e dalle mille sfaccettature e allegorie come solo i sogni sanno essere, con un finale… per nulla scontato.

  • Il popolo delle montagne splendenti

    Nell’estate del 568 dalla fondazione di Roma (186 a.C.) i destini di tre ragazzi, il pastore apuo Kara, l’apuo-tirrena Nisjdea e il centurione Lucio Quinto Levilio, convergono inaspettatamente. Da sfondo la celebre imboscata del “Saltus Marcius” (l’ecatombe dove viene annientata l’armata del console Quinto Marcio Filippo) e la lunga guerra di resistenza che da oltre cinquant’anni il fiero popolo dei Liguri Apuani sta opponendo alla penetrazione delle legioni romane. Una vicenda estremamente avvincente, che si articola tra l’Urbe e la regione apuana (Appennino Tosco-Ligure-Emiliano, con gli splendidi scenari delle Alpi Apuane). Una storia di Roma e dell’Italia Antica che non vi immaginereste mai.

  • Il rumore del tramonto

    Il primo libro di Chiara Brambilla è una buona prova di narrativa in cui si coglie tutta la passione che l'autrice ci vuol trasmettere con questa sua bella storia.

  • Il primo libro di Barbara Rabita e Antonio Laneve

    Barbara ed Antonio si cimentano nella poesia con questo loro primo libro scritto a 4 mani, regalandoci delle liriche di pregevole fattura.

(C) copyright 2013 CTL SNC P. IVA 01643020496​

editore: CTL Editore

Borgo S. Jacopo, 63 57126 Livorno

Tel. 0586 806376

ctleditorelivorno@gmail.com