Sergio Consani, scrittore, sceneggiatore e musicista, è nato a Livorno e “Al di là della linea bianca” è il suo settimo romanzo.

Gli altri romanzi: “Vuoi tu prenderla in sposa finché qualcosa non vi separi?” Ed. Del Duca; “L’odore di un’immagine” Ed. Books & Company; “La figlia della Notte” SBC Ed.; “Dieci modi per morire” Tagete Ed.; “Lo storno e la poiana” Prospettiva Ed.; “Schegge di anima imperfetta” Prospettiva Ed.

Sergio Consani ha scritto per cinema e teatro e tiene corsi di scrittura creativa.

È musicista da sempre, batterista, ama il jazz e ha suonato nelle colonne sonore di grandi compositori come Ennio Morricone, Nicola Piovani, Luis Bacalov e molti altri.

Leonardo Pantuosco nasce in una famiglia lucana a Montecatini val di Cecina -Pisa- nel febbraio del 1963 (quella mattina nevicava). I suoi primi venti cinque anni li trascorre però a Cecina dove, a un età insolita, si diploma più per ‘simpatia’ che per preparazione. Attualmente vive a Pisa, è sposato con Simona onnipresente nel suo fare, ha lavorato decenni con i cavalli da corsa, uscendone deluso - la crisi epocale del settore una delle cause - adesso confessa come la sua vita professionale lontano dai cavalli sia un aquilone senza vento. Appassionato di campagna cura un grande orto e un’oliveta, i risultati sono notevolmente inferiori all’impegno. Odia sia chi parla troppo che troppo poco soprattutto chi lo fa senza pensare. Non ha tatuaggi non predilige il calcio ma non si sente un diverso. Usa il cellulare come telefono ed è quasi assente sui social, questo sì lo fa sentire diverso. Ama il mare, il cinema, il buon cibo, il suo mezzo preferito è la bicicletta. Ha diversi progetti due si svilupperanno a breve: tornare a scuola e iscriversi a un corso di latino-americano, con Simona, naturalmente. Questo è il suo secondo libro (Il primo è :’I cavalli di Leonardo...e Carlo’ edito da Carmignani) per il terzo sostiene ci sia molto da aspettare, giusto per tranquillizzarci. 

Borgna Loredana, nasce a Torino nel 1952...vive in un paese delle bellissime Valli di Lanzo, Mathi C.se...da una famiglia di origini operaie...crescendo vorrebbe spaziare fra letture e scritture, ma si deve accontentare di vivere e rincorrere sogni... La sua vita, non è stata per così dire, tutta rose e fiori...ha conosciuto molti più lati negativi e dolorosi della vita...che l'hanno forgiata, hanno fatto di lei una donna forte e combattiva... Con lo scorrere degli anni, ha messo in quel famoso scrigno sogni e speranze...ma non ha buttato via la chiave... Ha cercato un po' di felicità e serenità...e forse un po' ne ha trovata... Nel 2011, dopo aver avuto lo scontro più duro con la vita...è andata alla ricerca di quella chiave...ha aperto quello scrigno e ha lasciato che i suoi sogni prendessero forma... Ha cominciato a lasciare scorrere su pagine bianche, prima il suo dolore e la sua rabbia...poi sempre di più, la speranza e la voglia di vivere...

Giovanni Battista Martellozzo è nato in Provincia di Padova, a Camposampiero, nel 1944. Ha conseguito la Laurea in Lettere e Filosofia all’Università di Urbino e la Licenza in Sacra Teologia all’Ateneo Internazionale di Sant’Anselmo in Roma. Nel 1968 alla catena di montaggio all’Alfa Romeo e durante gli anni dell’università ha fatto i lavori più vari, qualcuno stravagante, 

 Ha lavorato per vent’anni come giornalista alla RAI di Trieste. 

Angelo Uldanc

Ho finito di scrivere questo libro a novembre 2014, quando avevo 50 anni, ed è stato anche il primo che ho pubblicato. Sono nato a Livorno nel 1964, ma ho vissuto sempre a Alghero, dove risiedo tuttora. La mia storia è semplice; ho studiato all’Istituto Professionale di Alghero, poi sono partito volontario nella Marina Militare dove ho svolto servizio per tre anni, e durante quel periodo ho conosciuto mia moglie, con cui sono felicemente sposato da ben 32 anni. Sono un grande appassionato sia di film che di serie televisive, naturalmente polizieschi. 

Riccardo Marci

Fantascienza

Riccardo Marci nasce nel 1949 a Livorno. Nel 1952 la famiglia si trasferisce per lavoro a Diano Marina in provincia di Imperia. Riccardo consegue il Diploma di Geometra nel 1968 e con il fratello apre uno studio di progettazione.      

Esercita la libera professione sino al 2010, anno in cui gli viene diagnosticato il morbo di Parkinson.  Mal sopportando l'inattività forzata, cerca in ogni modo di impiegare il tempo libero prima con lavori manuali e poi, quando le mani cominciano a tradirlo, con la sua antica passione: SCRIVERE

Giornalista, scrittore e social media maker, Giovanni Neri si è laureato in Storia Militare all’Università di Pisa e nella sua lunga carriera si è occupato come inviato per quotidiani, settimanali e mensili di terrorismo italiano e islamico e di grandi  storie come il Mostro di Firenze, il naufragio del Moby Prince, l’Anonima Sequestri e il terremoto dell’Irpinia.

Appassionato viaggiatore e gastronomo ha scritto  anche di argomenti di carattere ambientale, turistico, culturale e militare. 

Ufficiale superiore della Riserva Selezionata dell’Esercito Italiano ha compiuto in questa veste missioni all’estero e in Patria. 

Brunella Diddi, milanese di nascita, toscana di formazione e romana di adozione, ha lavorato a lungo nello spettacolo, occupandosi del management e della produzione nei concerti di alcuni tra i più noti artisti italiani. 

Ha collaborato come autrice a programmi radiofonici e televisivi per la Rai e il digitale terrestre. 

È autrice di “La sentenza di Sibilla”,  un giallo al femminile e un po’ al femminista. 

Insieme a Stella Sofri è stata curatrice di “È andata così”, autobiografia di Lisa Foa, e ha pubblicato “Roma 1849”. “Gli stranieri nei giorni della Repubblica”, entrambi usciti per Sellerio. 

Enrico Cetta è nato a Faenza (RA) nel 1979. Batterista, è appassionato di cultura americana e musica rock sin dall’adolescenza. Con Sensoinverso Edizioni ha pubblicato nel 2016 “L’occhio del demone”, con Augh! Edizioni nel 2017 “L’ombra crudele del passato” e nel 2018 con Scatole Parlanti, “Il diavolo suona il blues”.

Nel 2018 con il racconto “1965”, si è qualificato primo al concorso Andiamo in Ucronia indetto da Montegrappa Edizioni.

Election day, inizialmente pubblicato nel 2015, vede nel 2018, la sua nuova edizione con CTL Editore.

Vincenzo Gammone classe ‘91. Nasce a Napoli con una grande passione per la danza. Diplomato con il massimo dei voti all’Accademia Agorà Arte della medesima città. Appassionato di canto e recitazione, frequenta teatri sia per diletto che per lavoro. Un artista con la passione dei capelli, infatti si diploma come parrucchiere.
Ballerino per lavoro, scrittore per passione. Decide di scrivere la sua storia insieme a Silvana Carolla con lo scopo di “aiutare” i ragazzi omosessuali a non aver timore della società. 

Stefano Tirabassi nasce a Carpi in provincia di Modena il 16 agosto 1970.

Con al passione per la musica, canta e suona la chitarra fin dalla giovane età facendo parte di diverse band, scrive canzoni e partecipa a numerosi concorsi canori riceve alcuni premi tra cui il “Premio della critica” al festival di Saint Vincent nell’edizione del 2006.

Esplora anche la scrittura e pubblica nel 2015 il racconto Pensieri Raccolti.

Da inizio 2015 vive a Londra per una nuova esperienza di vita. Frequenta un college musicale che lo porta a pubblicare il suo primo singolo Reflections edito da River Thames Production.

Durante questo periodo londinese compone diverse canzoni e scrive Elder il suo ultimo racconto scritto grazie a una rinascita personale.

Il poeta-filosofo Antonino Di Trapani, alias Il Re Poesia, nasce in Sicilia nel Giugno del 1978. 

Compositore d’aforismi arguti, pungente critico d’arte figurativa, paroliere di testi canori in plurilingue, fotografo-collezionista di scatti artistici, ha imposto la recitazione dei suoi versi sia in teatro, che in tv, vendemmiando consensi a grappoli anche in show televisivi d’intrattenimento musicale-cabarettistico.

Il letterato ha pubblicato quattro volumi poetici: “Le voci del cuore” nel 2015 (considerato dalla critica un vero capolavoro), “Fino alla morte del sole”, “Au nom de l’amour”, e “Faiddi d’infinitu”, nel 2016.

“Au nom de l’amour”, è stato presentato a Beaulieu sur Mer in Costa Azzurra, il poeta ebbe l’onore di consegnarlo al principe Alberto Grimaldi di Monaco, “Faiddi d’infinitu” vinse il premio Ignazio Buttitta, contiene al suo interno la lirica “Cusu ricordi” premiata alla kermesse letteraria internazionale Città di Marineo. 

Gianni Testa

Gianni Testa nasce a Piombino il 14 Maggio del 1968, di Lunedì.
Ha passato tutte le sue estati (tranne una) all'isola d'Elba, terra di origine della sua famiglia.
Ora vive a Castelfiorentino e lavora ad Empoli. 
Suona il pianoforte ed altri strumenti a tastiera dall'eta' di sei anni. 
Laureato all'Universita' di Pisa in Scienze dell'Informazione intraprende fin da subito la relativa carriera.
Si occupa attualmente dello sviluppo di sistemi informativi bancari, in particolare delle applicazioni che mettono in relazione l'ambito domestico con quello internazionale. Il dolce naufragio del Nostromo J.H. è il suo primo libro.

Alessandro Pugi

Alessandro Pugi, nasce all’Isola d’Elba. Il suo romanzo d’esordio è stato “The Spanners” del 2010. Sono seguiti: “Il colore del cielo”, 2012, finalista premio internazionale “Città di Cattolica”, “Il tredicesimo zodiaco”, 2014, “La sottile linea del destino”, 2015, “Il cercatore di stelle”, 2016, “Come il volo di una farfalla”, 2017, finalista premio nazionale “Regione Abruzzo”. Nel 2018 con il titolo “L’origine del male” si aggiudica il premio Giuria al Premio Internazionale Milano International, e lo stesso giorno al premio Internazionale Michelangelo Buonarroti avrà una menzione d’onore con encomio.

Angela Ambrosini

Angela Ambrosini vive a Città di Castello (Perugia) e insegna spagnolo al Liceo Linguistico di Sansepolcro (Arezzo). Ha realizzato recensioni e studi critici su autori spagnoli e conseguito il Master in Traduzione Letteraria presso l’Università di Siena. Sua è la traduzione italiana del Don Juan di Gonzalo Torrente Ballester (Edizioni Jaca Book, 1985).Vincitrice e finalista in oltre trecento concorsi di poesia e narrativa, figura in numerosi studi critici e antologici di letteratura contemporanea e collabora con recensioni e traduzioni da e in spagnolo per riviste e case editrici.

Isabella Palmisano

Isabella Palmisano nasce a Locorotondo (BA) nell’autunno del 1956. Ha lavorato come coordinatrice infermieristica in diversi reparti e servizi in vari ospedali tra la provincia di Taranto e Bari. Moglie, mamma e nonna ha trovato nella famiglia il compimento dei grandi valori che sempre hanno caratterizzato la sua vita. La piuma d’oca è il suo primo libro. 

Chiara Brambilla nata a Milano il 07/03/1980, dopo la maturità classica ha conseguito la laurea in Farmacia, e per seguire la sua grande passione, la scrittura, ha conseguito in seguito una laurea in Linguaggi dei Media e una laurea in Comunicazione per l’Impresa, i Media e le Organizzazioni Complesse.
Ama viaggiare, passeggiare in riva al mare, leggere, scattare fotografie e soprattutto osservare il mondo che la circonda, dal quale trae spunto per i suoi scritti. Svolge la professione di farmacista.

Vive tra Monza e la Versilia.
Il rumore del tramonto è il suo primo romanzo.

Sin da bambina amava scrivere storie e leggere molti libri.

Ha conseguito un diploma umanistico ed ama la psicologia.

Una sera d’autunno, tornando a casa, le viene l’ispirazione per una storia che realizzerà nel giro di un anno.

Claudio Raspollini   nato a Sovigliana di Vinci il 9 aprile 1954; diplomato come Geometra nel 1977 presso I.T.G. Gaetano Salvemini di Firenze. Per assecondare la sua passione per la fede, condivisa con la moglie Anna, ha intrapreso il cammino nella Comunità diaconale fiorentina,   stato ordinato diacono permanente nel 1990. Dal 1993 il Vescovo lo ha inviato a svolgere il suo servizio diaconale presso la Chiesa di San Zanobi a Casignano, una piccola comunità senza presbitero sulle colline di Scandicci Firenze, dove risiede con la moglie. Dal 1987 esercita la professione d’insegnante di religione ed attualmente lo svolge nel I.S.I.S.T.L. Rusell Newton di Scandicci.

Giulia Bartolini nasce a Città di Castello (Perugia) il 29 maggio 1971 e vive in provincia di Firenze nella Valle del Mugello, in Vicchio del Mugello. Laureata alla Facoltà di Magistero di Firenze in Pedagogia (indirizzo psicologico), si appassiona alla scrittura di poesie solo da due anni a questa parte. 

Un percorso non facile che, tuttavia, l'ha portata a vincere per due anni consecutivi il titolo di  “miglior poeta” della casa editrice Montecovello e a partecipare a concorsi sia nazionali sia internazionali, ottenendo importanti menzioni di merito.

Con la pubblicazione della sua prima raccolta di poesie “A cavallo dell'arcobaleno” (Ed. NOSM) si è aggiudicata l’attenzione del panorama culturale italiano ed estero. Di recente è stata pubblicata nella rivista internazionale “Le Muse”, diretta da Maria Teresa Liuzzo, con varie poesie e recensioni. 

Viviana Viola, nata a Milano nel 1968, consegue il diploma di Istituto Magistrale nel 1986, il diploma di Infermiere Professionale nel 1989 e la Laurea Magistrale in Scienze Infermieristiche ed Ostetriche nel 2007. La passione per la scrittura nasce in età matura e viene coltivata con grande impegno, ad aiutarla a fare il grande passo di provare a rendere pubblici i suoi pensieri Federica,  amica sconosciuta... e incontrata per caso ad un corso sui Fiori di Bach.

Barbara Rabita e Antonio Laneve

Barbara Rabita ha sempre coltivato una passione per le lingue straniere: prima di laurearsi ha trascorso un anno all'estero per apprendere la lingua tedesca; dopo la laurea e un lungo periodo di lavoro in azienda, ha deciso di dedicarsi all'insegnamento dell'inglese e del tedesco.

Antonio Laneve nasce artisticamente come fotografo, soprattutto di paesaggi e immagini "astratte". Solo in un secondo momento è nato l' amore per la poesia; le prime liriche risalgono alla fine degli anni 90., culminate con la pubblicazione di due raccolte.

Lucio Mattiussi

Contrammiraglio Armi Navali della Marina Militare e ingegnere elettronico. 

Friulano di Udine, è nato il 25 marzo 1946.

Ha frequentato l’Accademia Navale dal 1966 al 1970 e ha proseguito gli studi presso la facoltà di ingegneria dell’ateneo pisano fino al 1972, anno in cui ha conseguito la laurea. Ha inoltre frequentato corsi di specializzazione presso la George Washington University nei settori dell’ottica e della computer security.

Sposato da 43 anni con Mariangela, ha due figli e due nipotini.

Pratica giornalmente lo jogging.

È appassionato di storia delle telecomunicazioni e di agricoltura; conduce, con profitto, le culture di ortaggi, viole di frutta per le esigenze familiari.

Piero Donato

Piero Donato Genovese, nato nel 1960, scrive e collabora con associazioni, case edi-trici, enti e riviste di letteratura e cultura. Sin dagli anni ‘80 si occupa di musica, filosofie letteratura, ma le sue prime pubblicazioni compaiono negli anni ‘90, parallelamente a importanti riconoscimenti e premi nazionali e internazionali; nel decennio, significativo è il suo contributo verso la corrente filosofica del Metarealismo di Jean Guitton, filosofo allievo di Henry Bergson, di cui Donato persegue l’intento di tradurre, nelle varie espressioni artisti-che, il significato legato alle scoperte della fisica quantistica; il volume di poesie “Impulsi e forma” (Erga Edizioni - Geno-va, 1993) che ne sorge, gli vale il successo della critica, nume-rosi primi premi e l’inserimento nei testi di studio del secondo Novecento. Di rilievo è anche il suo impegno in favore della Pace, che culmina con l’uscita della raccolta di liriche “Utopia di fineNovecento” (Ibiskos Editrice - Empoli, 1997), anch’essa opera che gli varrà importanti riconoscimenti. Già Pioniere della Cultura Europea, dal 2002 Piero Donato rappresenta l’associazione no profit di arte & cultura “Artenuova”, molto attiva nel primo decennio del nuovo millennio; in quest’ambito, curerà antologie e collane di poesia e narrativa, presiedendo il Premio Letterario Interna-zionale Artenuova dal 2003 al 2006, e consegnando a Edoar-do Sanguineti il “Premio alla Carriera Artenuova” a Monte-bruno nel 2003. Dal 2005 Piero Donato pubblica, con successo, anche romanzi e aforismi.

Giancarlo Giudice

Giancarlo Giudice è nato a Eboli, in provincia di Salerno. Attualmente vive e lavora a Bologna. Da anni, si occupa di comparazioni religiose, filosofie orientali, meditazione e mistica, grazie anche all’apporto dei numerosi viaggi e all’incontro con differenti personalità del mondo spirituale. Ha già pubblicato i romanzi: “L’aria nelle narici” e “Autopsia di una mistica”, affrontando i temi della meditazione e della mistica. 

Cattarulla Giorgio

Giorgio Cattarulla nasce a Monte Romano, un ridente paese dell’alto Lazio in provincia di Viterbo nel 1946. Ha sempre voluto raccontare e fermare le emozioni attraverso la scrittura. La lettura è uno dei due hobby che gli sono rimasti dei tanti avuti in gioventù, L’altro è il Teatro. Durante il periodo lavorativo non ha avuto modo di approfondire e soddisfare la sua passione letteraria. Sottufficiale dell’Aeronautica Militare dopo aver raggiunto l’età della pensione ha potuto dedicare una grande parte del suo tempo a questa bellissima attività. Ha iniziato con brevi racconti e alcuni componimenti in rima, che presuntuosamente ha definito poetici, infine ha scritto il suo primo vero romanzo “La casa sul fiume” che ha pubblicato. Gli piace scrivere, volare con la fantasia e raccontare storie, un’attività questa che ritene sia un’ottima terapia per lo spirito e per la mente! 

Boeretto Giuseppe

Giuseppe Boeretto –  nato a San Donà di Piave in provincia di Venezia. 

Inizia a scrivere poesie da studente.

 

Scrivere  per me è sempre stato un esplosione dell’anima.

Le lunghe lettere ad amici e amiche sono sempre state il mio rifugio, la mia nota di esternazione delle molteplici emozioni che vibrano nel mio cuore innamorato della vita che mi circonda.

Il ritrovamento di una raccolta di poesie e di un romanzo scritto a metà mi hanno dato la spinta per riprendere il percorso tanto sognato. 

I viaggi come agente di commercio hanno allargato l’orizzonte rendendomi più vivo e più fecondo di sentimenti nell’anima.

Spero che le mie parole possano esservi di aiuto nel vivere quotidiano e nei momenti bui, vi diano la forza di vedere la luce della speranza e dell’amore.

Commendatore Antonella

Antonella Commendatore, vive a Carlentini in Sicilia.

Ha conseguito dopo il ginnasio il diploma magistrale con conseguente abilitazione.

La sua vita non è stata per niente facile, si è ritrovata con una famiglia che non ha mai apprezzato le sue doti e  che continuavano a rimanere nascoste poiché nessuno credeva in lei.

Ha avuto un matrimonio per niente facile, privata di ogni gioia, delle cose più semplici e naturali e persino dell’amore, perdendosi tutti i passaggi e i piaceri della vita.

Cozzi Rosa

Nata il 20 luglio del 1945 vive a Ventimiglia, nella sua vita ha sempre avuto un rapporto strettissimo con la letteratura, preferibilmente quella francese (ha vissuto per molti anni a Montecarlo), ma non ha mai disdegnato la poesia italiana, e gli autori classici. Prima di pubblicare la sua prima raccolta di poesie ha scritto in prosa racconti e aneddoti degni di varie recensioni giornalistiche.

A giugno 2016 ha partecipato al concorso “La mia anima nella tua voce” nella sezione video-poesia classificandosi al 4° posto con la lirica “La tela del ragno” contenuta in questa raccolta.

Bonari Bruno

Bruno Bonari (1976) è laureato in Filosofia e Storia Moderna. Tra i suoi ultimi lavori ricordiamo: Amerigo Vespucci. La vita e i viaggi (Firenze 2011), Amerigo Vespucci (1450 c.a. - 1512) (Livorno 2013 – disponibile anche in versione ebook), Le lettere di Amerigo Vespucci (Livorno 2015), L'uscita dallo stato di natura secondo Jean Jacques Rousseau (Livorno 2016).

Anna Maria Lombardi

Anna Maria Lombardi è nata a San Severo (Fg)  l’1/1/1948  vive attualmente a Bonate Sotto in provincia di Bergamo. È laureata in Filosofia ed è iscritta all’Ordine degli Psicologi della Lombardia. Coltiva l’arte del poetare da anni, inizia nel 2015 a pubblicare e a partecipare a concorsi sia Nazionali che Internazionali ottenendo quasi sempre premi e riconoscimenti di rilievo. Con il Centro Tipografico Livornese  Editore  nello stesso anno pubblica  con l’amica Marina Marini Danzi  il libro di poesie  “Moti dell’anima” e nel 2016  la raccolta poetica  “Sfumature di Rosa” contenenti entrambi due silloge di 35 poesie di cui una dell’autrice. Questi due testi hanno ottenuto l’accoglienza positiva della critica, molte recensioni  favorevoli  e numerosi premi prestigiosi.

Please reload

(C) copyright 2013 CTL SNC P. IVA 01643020496​

editore: CTL Editore

Borgo S. Jacopo, 63 57126 Livorno

Tel. 0586 806376

ctleditorelivorno@gmail.com