Sironi Elisa su Amazon.it_ libri ed eBook Kindle di Sironi Elisa.jpg

Amazon Author Central

che cosa è?

Una pagina autore su Amazon. Sembra banale vero?

Ti faccio una domanda. Hai notato che in alcuni libri su Amazon, soprattutto autori famosi e prolifici, il nome dell’autore è cliccabile?

Pensaci un attimo. Hai pubblicato un libro, con un editore tradizionale, oppure direttamente con Amazon. Ora il tuo libro è lì, in vendita nello store di Amazon, parcheggiato in attesa che qualcuno si accorga di lui e che ci clicchi sopra per aprirne la pagina prodotto.

Mettiamoci nei panni di chi lo fa davvero e si trova nella scheda di questo libro, scritto da un autore magari esordiente. Può trovarsi davanti ad una bella copertina, una descrizione sufficientemente accattivante ma poi?

Con Author Central cosa puoi fare?

Amazon Author Central va a completare il quadro di una buona scheda prodotto aggiungendo una pagina autore cliccabile dove i lettori possono conoscerti, attraverso una tua foto o una tua biografia e possono vedere comodamente tutti i libri che hai scritto senza doverli cercare in giro per lo store.

Sulla tua pagina autore Amazon, quindi, potrai:

  • Inserire una tua foto, una biografia, dei video

  • Avere un catalogo con tutti i tuoi libri

  • Una sezione Author Updates dove inserire video, foto, post del tuo blog

  • Avere un pulsante “SEGUI”

  • Verificare la posizione in classifica dei tuoi libri

  • Aggiungere recensioni editoriali per i tuoi libri

 

Questa qui sopra è la pagina autore di Chiara Maggi. L’abbiamo scelta perché è praticamente perfetta .

Chi può aprire una pagina autore su Amazon?

La risposta è semplice ed è tutti!

La caratteristica più importante di questo strumento è proprio la sua accessibilità. Non importa che tu abbia scritto un libro e lo abbia con qualunque editore o piattaforma che non sia Amazon. Potrai sempre aprire la tua pagina su Author Central.

Puoi creare la tua pagina per il mercato statunitense, francese, inglese, tedesco, giapponese, non quello italiano. Ma indovina? La tua pagina autore è cliccabile da qualunque store nazionale Amazon, compreso Amazon.it!

Perché dovresti creare una pagina autore su Amazon?

La risposta è in parte contenuta nelle righe precedenti. Avere una piattaforma intorno alla tua figura di autore è fondamentale per costruire il tuo successo. Questa piattaforma sarà composta dai tuoi libri, i tuoi canali social, il tuo blog e le tue pagine autore, come quella di Amazon.

In che modo?

Affermi la tua legittimità come autore

Avere una pagina autore è come affermare la propria esistenza in quanto autore, far vedere che dietro ad un nome c’è una persona, ci sei tu con la tua vita, la tua ispirazione, il tuo lavoro.

I lettori sono sempre molto affezionati alla figura dell’autore e questo ora è amplificato grazie ai social. I lettori possono seguire il proprio autore preferito su Facebook, su Instagram, sul suo blog, sui suoi canali.

Avere un punto di riferimento per i propri lettori su ogni store o social network è un lavoro enorme ma è ciò che fa la differenza. Devi esistere ed essere un faro per i tuoi lettori.

Rendi i tuoi libri accessibili

Questo vale soprattutto per chi ti conosce già e se hai scritto più di un libro, ma è rilevante anche se sei un esordiente al tuo primo libro.

Pensalo un po’ come un tuo scaffale personale nella libreria di Amazon. Tutti i tuoi libri sono lì e ci saranno anche quelli che scriverai in futuro. I lettori potranno venire direttamente nel tuo “scaffale” ad acquistare il tuo libro senza doverlo cercare in giro per Amazon.

L’immediatezza è il fattore più importante nel commercio online ai giorni d’oggi. Le persone vogliono acquistare in modo rapido e sicuro e con la tua pagina autore tu stai rendendo possibile questa cosa.

Estendi la tua community

È un corollario dei due punti precedenti. Avere un tuo punto di aggregazione ovunque, sui social, sul tuo blog, sulla tua pagina autore, ti rende raggiungibile, accessibile, disponibile, gli ingredienti principali di una community.

Avere una propria community di lettori fedeli è il salto di qualità da uno scrittore amatoriale ad uno scrittore affermato, e non parlo di numeri stratosferici.

Una community attiva con 100 lettori fedeli che acquistano i tuoi libri ti farà vendere di più che avere 10000 fan casuali e disinteressati sui social. La community si alimenta con la tua interazione con i tuoi lettori ma, soprattutto con la tua presenza. La possibilità di condividere i post di un tuo blog o i tuoi video sulla tua pagina autore Amazon permette ad un lettore di seguirti anche solo lì se questo lettore non usa i social.

Come si apre la pagina autore su Amazon Author Central?

Innanzitutto devi aver pubblicato un libro che sia online anche su Amazon e poi devi aprire un account cliccando su Amazon Author Central.

ATTENZIONE:

 

 

 

 

 

 

 

La home page di Amazon Author Central.

le pagine di Amazon Author Central sono in inglese. Nel caso non avessi la praticità necessaria con la lingua inglese puoi selezionare e copiare i testi che ti interessano e tradurli semplicemente con il traduttore di Google. 

Il primo passo è molto semplice: clicca sul pulsante JOIN NOW. Si aprirà la pagina dei termini e delle condizioni del servizio, nella quale dovrai semplicemente cliccare sul pulsante ACCEPT.

Fatto questo sarai al secondo passaggio di 3, quello della conferma della tua identità. In realtà si tratta semplicemente di scegliere il tuo nome autore.

Dovrai ovviamente inserire il nome autore che ha il tuo libro. In questo modo Amazon lo troverà automaticamente e lo farà comparire nella schermata successiva.

Accanto ai tuoi libri ti basterà cliccare su “This is my book” per aggiungerlo alla tua libreria.

Se ci sono altri scrittori che hanno il tuo stesso nome autore, Amazon te lo segnalerà, facendoti vedere anche i libri di questo altro autore e chiedendoti se siate la stessa persona o autori diversi ma con lo stesso nome.

Ancora, se ti attribuisci un libro cliccando su “This is my book” ma quel libro è già attribuito un altro autore, Amazon te lo segnala.

Ovviamente se il tuo libro non è nella lista automatica di Amazon lo puoi cercare digitando il codice ISBN o il titolo nel campo di ricerca. Inutile dire che il libro deve essere online su Amazon per poterlo fare.

Una volta terminato Amazon ti manderà una mail di conferma per concludere la creazione dell’account. È possibile che Amazon contatti il tuo editore per verificare la tua identità.

Una volta ricevuta la mail e cliccato sul link di conferma comparirà su questa pagina. Clicca sul pulsante giallo per confermare ed accedere ad AC.

In ogni caso la validazione dell’account necessiterà di 3-7 giorni durante i quali potrai comunque accedervi per aggiungere le tue informazioni, inserire la tua foto, la tua biografia ecc. Semplicemente non sarà ancora visibile fino al momento in cui Amazon non lo validerà e lo pubblicherà.

Come impostare la tua pagina Amazon Author Central

Dopo aver fatto il login nella tua pagina autore, ti troverai nella dashboard. Potrai cliccare in alto su Author Page per modificare la tua pagina.

All’interno troverai sei sezioni che potrai modificare cliccando sulla voce “add […]” che troverai accanto ad ognuna:

  • Biography

  • Blog

  • Events

  • Author Page URL

  • Photos

  • Videos

Ogni sezione è piuttosto autoesplicativa, l’unica cosa che richiede più attenzione è il Blog. Cliccando su “add blog”, infatti, dovrai inserire l’indirizzo del tuo feed RSS, non l’URL classico del tuo blog.

Per esempio se usi wordpress, il feed RSS avrà come URL: https://iltuoblog. wordpress.com/feed/

Amazon ha comunque una pagina dove spiega queste cose in dettaglio. Anche questa è in inglese, vale quello che ho scritto prima: Managing Blog Feeds

Alcuni suggerimenti utili

Utilizza un ritratto professionale. Se non hai a disposizione una fotocamera utilizza il tuo telefono. Anche i piccoli sensorini delle fotocamere dei telefoni moderni hanno raggiunto una qualità sufficiente.

Se usi uno pseudonimo oppure non vuoi caricare una tua foto personale, considera la creazione di un tuo logo o di una tua grafica personale che possa diventare anche riconoscibile tra i tuoi lettori. Puoi anche impostare pseudonimi multipli (massimo 3).

Non sottovalutare i video. Puoi caricarne fino a 8, così come per le foto. I video sono un ottimo modo per comunicare con i tuoi lettori. Puoi caricare un booktrailer, un video di una tua presentazione in libreria oppure un tuo messaggio personalizzato per la tua audience di Amazon.

Aggiungi tutte le versioni dei tuoi libri. Se hai pubblicato un libro in cartaceo, ebook e audiolibro, puoi aggiungerli tutti e tre!

Non dimenticarti dell’URL. Dalla pagina di modifica puoi modificare l’URL della tua pagina autore. Te l’ho messo in elenco qualche riga sopra. In questo modo potrai modificare l’indirizzo della tua pagina. Per esempio anziché www.amazon.com/author/pinco-pallino/c/T6B4X/e?S_2hK/7d-4 potrai scegliere www.amazon.com/author/pinco-pallino/ che è un indirizzo molto più pulito e semplice anche da condividere.

Una volta che avrai concluso tutto avrai la tua pagina autore su Amazon!

I DIECI METODI PER PROMUOVERE

Abbiamo realizzato un elenco di dieci metodi per promuovere un libro che ogni scrittore può provare e che non richiedono un investimento economico proibitivo, ma soltanto voglia di lavorare, fantasia, organizzazione e fiducia nelle proprie forze.

Crea un tuo sito o blog personale

Come scrittore del XXI secolo oggi devi avere una presenza online ufficiale, e per ufficiale intendo un tuo sito personale, o anche un blog, non solo una pagina su Facebook ed altri social network.

Anche quella ti sarà molto utile per promuovere un libro, ma non potrà essere considerata come il tuo primo canale ufficiale di comunicazione.

I social network offrono le maggiori opportunità se utilizzati come megafono per far arrivare la tua voce a quante più persone possibili.

La prima promozione editoriale deve quindi partire da una piattaforma online di cui sei padrone assoluto, quindi un sito con un tuo dominio, in cui presentarti ai lettori e parlare con loro.

Nel tuo sito potrai pubblicizzare il tuo libro molti modi.

Dedica innanzitutto una pagina alle opere che hai pubblicato.

Questa pagina è molto importante perché permette al tuo potenziale lettore di avere una panoramica generale su chi sei e cosa hai scritto.

È il tuo portfolio, una fotografia sul tuo lavoro.

Approfitta anche della possibilità che ti danno i social di scrivere una breve biografia per presentarti. Ritagliati uno spazio per annunciare la tua ultima pubblicazione e inserisci il link alla pagina delle pubblicazioni che hai inserito nel tuo sito.

Naviga nei siti degli scrittori famosi e troverai senz’altro ispirazione. Per esempio J.K. Rowling, un magistrale esempio di pulizia nella grafica del suo sito.

Scrivi un articolo approfondito sulla tua pubblicazione

Hai scritto un romanzo? L’hai pubblicato in self-publishing? Sei stato scelto da un editore tradizionale?

Descrivi la tua esperienza di scrittura e di pubblicazione.

Scrivi un articolo approfondito su quest’opera, dov’è disponibile, a quale prezzo, in quali formati. E non dimenticare di pubblicarne un’anteprima.

I lettori amano conoscere la persona che sta dietro alla storia di cui si sono appassionati o che hanno intenzione di leggere. Vogliono capire meglio quali sono stati i sentimenti che hanno guidato la tua penna o le tue dita sulla tastiera. Vogliono indovinare se nel tuo libro ci sia qualcosa di autobiografico e quanto questo abbia influito sullo svolgersi della trama.

Immagine in evidenza

Inserisci nel tuo sito o blog un piccolo box nella barra laterale, in cui inserisci la copertina del libro e magari un titolo, “Il mio ultimo romanzo”.

In questo box è fondamentale anche un pulsante che rimandi ad uno store online su cui effettuare direttamente l’acquisto. Se poi nel tuo sito hai anche un e-commerce integrato, mettici semplicemente un pulsante per aggiungerlo al carrello.

Fai attenzione, però, che questo box sia bene integrato nel layout del sito e che sia graficamente coerente. Non deve sembrare una “marchetta”.

Se hai un sito con un colore dominante, utilizza quella stessa palette di colori e lo stesso stile. Non c’è niente di più brutto di una pagina dai colori tenui, per esempio, interrotta da un fastidioso box super colorato o pop-up dai colori fluo che ti accecano.

Condividi il tuo libro sui social media

Che non significa assillare i tuoi contatti con messaggi quotidiani sul tuo libro. I social media sono una piazza pubblica, in cui la prima regola è il rispetto.

Molti autori emergenti sono convinti che sia davvero utile proporre a tutti i loro contatti di leggere e recensire il loro romanzo, ma in realtà questa è una pratica fastidiosa.

Sui social media si interagisce con gli altri e bombardare di continuo con messaggi identici che riguardano il tuo romanzo non significa interagire, ma disturbare.

Per questo la condivisione della scheda libro è più che sufficiente. Una sola volta, un link con un messaggio scritto ad hoc. Puoi condividerla ancora se esistono importanti novità su quel libro, come uno sconto, per esempio, o un’altra edizione.

Condividi gli articoli o le pagine del tuo sito tramite social o newsletter

L’articolo di cui parlavamo prima non può rimanere parcheggiato sul tuo sito. Puoi condividerlo sui tuoi profili sociali e aumentare la sua diffusione.

Ecco perché ti dicevo che i social non sono la fonte primaria della notizia ma un enorme megafono per condividerla e diffonderla.

Anche in questo caso vale quanto scritto sopra. Usare la moderazione ed evitare lo spam è fondamentale per non stancare chi ti segue.

Crea una pagina Facebook tematica

Qui entriamo in un territorio apparentemente più complesso.

La tua pagina Facebook non deve avere come unico obiettivo quella di promuovere il libro che hai scritto. Un libro, infatti, ha una sua vita editoriale che, prima o poi, termina.

Mantenere, invece una pagina Facebook attiva è importante per la tua carriera di scrittore, perciò non deve essere legata a doppio filo con il tuo libro.

Usa la tua pagina Facebook per creare o condividere dei contenuti, originali e non, attinenti ai temi che tratti nelle tue opere.

Se scrivi libri di genere thriller, puoi avere una pagina che tratta temi di cronaca, oppure di criminologia.

Se scrivi libri di genere fantascientifico puoi avere una pagina a tema divulgativo dove condividi articoli scientifici, o magari tue riflessioni su temi di attualità scientifica.

Il tutto deve essere creato e condiviso in modo tale da coinvolgere i tuoi lettori, creare un rapporto con loro. Devi costruirti un pubblico fedele che ti ascolti ed interagisca con te. Non parlo di grandi numeri ovviamente.

Secondo te ha più valore una pagina con 100 fan che interagiscono tutti oppure una pagina con 1000 fan di cui ne interagiscono solo 10?

Se la tua risposta è la seconda allora è bene che tu sappia che oggi il valore di un post sui social non si misura più in base ai “mi piace” ma al livello di interazione che genera con il pubblico della pagina. Instagram, per esempio, da fine 2019 ha iniziato a non far vedere più il numero di like dei post se non al proprietario dell’account.

Quindi il tuo compito sarà creare contenuti di valore che creino una platea fedele. In questo modo i tuoi libri si venderanno da soli.

Promozione in libreria e oltre

Anche se siamo nell’era di internet, non possiamo snobbare la realtà e i vecchi metodi promozionali, almeno quelli validi.

Parti sempre dal tuo piccolo, dalla dimensione locale e cerca di sfruttarla al massimo prima di ampliare il tuo raggio.

Una tua libreria di fiducia, magari della tua città, può essere ben disposta ad ospitare una presentazione del tuo libro. Attirare pubblico è sicuramente più semplice dato che potrai fare leva su parenti ed amici, a vantaggio tuo e della libreria.

Impegnati poi ad estendere gli orizzonti della promozione “offline”.

Cerca altri scrittori che hanno scritto un’opera sul tuo tema per proporre a librerie o biblioteche la creazione di un evento a tema per presentare i vostri libri e coinvolgere il pubblico in attività creative.

Non dimenticare anche la partecipazione a festival letterari o eventi a tema. Sono importanti non solo per la promozione ma per costruire reti di conoscenze con altri scrittori o persone che lavorano nel mercato editoriale.

Questa può essere una prima spinta verso il prossimo punto.

Il passaparola

Il passaparola funziona ancora ed è in ottima salute. La gente parla di tutto, anche dei libri che legge. Se qualcuno ha apprezzato il tuo romanzo, ne parlerà agli altri.

Il passaparola è valido più che mai nel web. Basta fare un giro per i tantissimi blog letterari per farsi un’idea.

Le persone devono sapere che esisti e che hai scritto un libro, e devono parlarne. Quindi unendo la promozione in libreria a quella che generi sul web con le tue pagine social, si viene a creare un motore che alimenterà la vita editoriale della tua opera.

Partecipa a gruppi di lettura

Ce ne sono tanti e anche in ogni città, spesso creati o organizzati all’interno di librerie o biblioteche. Altrimenti creane uno tu, magari con la collaborazione di altri autori della tua regione.

In un gruppo di lettura ovviamente non potrai imporre la lettura del tuo libro, ma il fatto che tu sia uno scrittore può invogliare gli altri partecipanti a leggere ciò che hai scritto, sempre con il fine di nutrire il passaparola di cui abbiamo parlato prima.

Usa i podcast per promuoverti

Fra i nuovi metodi di fruizione dei libri oltre all’audiolibro abbiamo il podcasting. Il Podcast sta diventando un mezzo di “lettura” sempre più usato, la voce diventa sempre più usata.

I podcast sono di solito una costruzione lenta. Ci vorrà del tempo perché le persone ti trovino. Ma ottenere un volume elevato di ascoltatori non è necessariamente l’obiettivo giusto! Invece, trova una nicchia di cui sei appassionato e coltiva un pubblico fedele.

Un servizio che puoi valutare per il tuo Podcast è questo: https://www.spreaker.com/

Tu, scrittore, quali di questi metodi già usi e quali pensi siano i più fruttuosi?

image.webp